Rottamazione Appia

Questa scheda è stata visualizzata 41 volte
Rottamazione Appia
User Rating: 5 (1 votes)

I veicoli avviati a Rottamazione Appia vengono gestiti con la massima attenzione a ridurre l’impatto ambientale, nel rispetto della vigente normativa.Personale esperto e qualificato esamina a fondo il veicolo e seleziona con cura le parti migliori, recuperabili come ricambi per la nostra clientela Le parti rimanenti vengono poi gestite come rifiuti e avviate per quanto possibile al recupero (come ad esempio i metalli, il vetro, gli pneumatici, le batterie, etc.) in modo da non disperdere risorse che invece possono essere reimpiegate per ricavare nuova materia prima, riducendo così lo sfruttamento dell’ambiente e l’inquinamento Solo una piccola parte residua, infine, verrà avviata allo smaltimento presso Aziende autorizzate per le specifiche tipologie di rifiuto. La nostra azienda è dotata di una moderna attrezzatura che consente di trattare in sicurezza anche i serbatoi di metano/GPL che sempre più spesso vengono installati sui veicoli. Il contenuto del serbatoio viene estratto con le opportune tecniche e avviato al riutilizzo, mentre il serbatoio stesso, dopo essere stato sottoposto a lavaggio con azoto per bonificarlo e metterlo in sicurezza, viene recuperato come metallo L’impianto, inoltre, dispone di un avanzato sistema di depurazione, appositamente progettato che provvede alla raccolta e al trattamento di tutte le acque ed effettua periodicamente dei campionamenti delle acque stesse per sottoporle ad analisi chimico fisiche presso laboratori specializzati in modo da verificare e garantire il rispetto dei rigidi parametri ambientali i dalla normativa

Rottamazione Appia

Il nostro impianto di Rottamazione Appia è autorizzato all’esercizio dell’attività di messa in riserva e trattamento di rifiuti speciali pericolosi costituiti da veicoli fuori uso ai sensi I veicoli da avviare a rottamazione sono rifiuti speciali pericolosi e debbono essere trasportati da mezzi autorizzati a norma di legge, per non incorrere in pesanti sanzioni. La nostra azienda è iscritta all’Albo dei Gestori Ambientali e dispone pertanto di un autocarro autorizzato ad effettuare questo servizio, fornendovi quindi la massima tutela di operare secondo le vigenti normative in materia di tutela dell’ambiente. Se avete un veicolo non marciante da demolire, potete contattarci telefonicamente o a mezzo di posta elettronica e saremo lieti di fissare con Voi un appuntamento per ritirare il veicolo sul posto Sarà nostra cura venire incontro alle vostre esigenze con la massima puntualità ed efficienza Inoltre, se il vostro veicolo da rottamare è particolarmente recente, saremo lieti di fornirvi una valutazione del veicolo stesso. Infine, un’ultima cosa importante: i veicoli da noi ritirati vengono tutti demoliti a norma di legge presso il nostro impianto per cui ogni cliente può essere tranquillo che il suo veicolo non sarà in alcun modo reimmesso sul mercato né italiano né estero

Rottamazione Appia

Le origini della nostra azienda Rottamazione Appia risalgono ad alcuni decenni passati. La nuova sede viene studiata e progettata tenendo conto di tutte le attenzioni necessarie alle tematiche ambientali, rispettando in maniera rigorosa le direttive europee per la salvaguardia dell’ambiente ed il riciclaggio dei pezzi che compongono il veicolo.
la ditta di autodemolizioni  si presenta quindi con notevole competenza in questo settore: l’alta professionalità, garantita dall’esperienza nei molteplici servizi eseguiti negli anni, ne fa un punto di riferimento importante, in tutta Italia e all’estero. In azienda troverete personale specializzato e cordiale, in grado di risolvere le problematiche inerenti la rottamazione e di fornire valide risposte per l’acquisto di ricambi usati per il vostro veicolo.

Tel: 0645548090

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*