Geriatria Appia

Questa scheda è stata visualizzata 43 volte
Geriatria Appia
User Rating: 5 (1 votes)

Entro il 2050 la percentuale degli italiani con oltre 65 anni arriverà al 35,9% della popolazione. In un simile contesto la branca della medicina di Geriatria  Appia  acquisterà sempre maggior rilievo.

In cosa consiste il suo lavoro? Come si svolge una visita con il geriatra? Quando bisogna svolgere la prima visita? Queste domande sono fondamentali per assicurare al paziente anziano una significativa diminuzione dei rischi connessi alla età, determinando la possibilità di intervenire per un sensibile miglioramento della qualità della vita e alleggerendo, quando possibile, il burden che grava sui familiari.

Risponde a queste domande il medico ospedaliero specializzato in geriatra ed iscritta alla SIGOT, la Società Italiana di Geriatria Ospedale e Territorio  prenota una visita geriatrica  Visita con un geriatra, di cosa si tratta? La cosiddetta terza età viene fatta iniziare generalmente dopo i 65 anni.

Questo cut off risulta però impreciso perché l’aumento dell’età media può ormai permettere di collocare l’avvio di questa fase della vita anche dopo i 75 anni. Ma in cosa consiste e perché è utile una visita dal geriatria? Una visita geriatrica permette una valutazione multidimensionale della persona anziana durante la quale vengono presi in considerazione gli aspetti fisici, cognitivi ed emotivi, funzionali, ambientali e sociali del paziente.

Chi è il medico geriatra e cosa fa? Il geriatra è il medico specializzato nella cura dell’anziano. Ha il compito di farsi carico del paziente nella sua totalità. Il geriatra prende in considerazione tutti gli aspetti della vita dell’anziano, sia clinici sia socio-ambientali, per cercare di fornire le cure e le strategie più adeguate per mantenere la miglior qualità di vita possibile sia del paziente sia di chi se ne prende cura.

Che differenza c’è tra il geriatra e il neurologo? Il geriatra, come specificato, è un medico specializzato nella cura e nell’assistenza agli anziani. Si concentra sulla salute e sul benessere degli anziani, compresa la gestione di patologie tipiche della terza età come demenza, osteoporosi e incontinenza. Viene fornita da loro una visione globale della salute dei pazienti anziani, prendendo in considerazione aspetti fisici, cognitivi e emotivi. Inoltre, forniscono cure palliative a pazienti con malattie incurabili.

Il neurologo, invece, è un medico specializzato nel sistema nervoso e nelle sue patologie. Si concentra sulla diagnosi e il trattamento di condizioni  come ictus, epilessia, malattia di Parkinson e la sclerosi multipla. Da quale età è consigliabile fare la prima visita geriatrica? Nel dare una età di riferimento si può pensare di effettuare una prima visita geriatrica indicativamente dopo i 75 anni.

Le condizioni che generalmente portano un paziente o chi se ne prende cura a richiedere una visita geriatrica, sono:  deficit cognitivi con o senza disturbi del comportamento disturbi psicologici in particolare ansia e depressione  dolore cronico in particolare da artrosi  difficoltà motorie  perdita di autonomia  stress del caregiver per il peso della gestione della persona anziana.  In che cosa consiste una visita geriatrica?

La visita geriatrica ha una durata di 40 minuti. Generalmente inizia con la raccolta di informazioni circa il contesto socio-ambientale e familiare del paziente, le patologie pregresse ed i farmaci assunti, lo stile di vita, le problematiche ed i sintomi attuali.

Alla raccolta dell’anamnesi seguono i test per la valutazione dello stato cognitivo fisico e funzionale, quando necessari, e l’esame obiettivo. Lo specialista infine formula una diagnosi sulla base di tutto ciò che è emerso durante la visita ed indica il miglior percorso diagnostico-terapeutico ed assistenziale per il paziente.

Tel: 0645548090

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*