Ristrutturazione Bagno Appia

Questa scheda è stata visualizzata 19 volte
Ristrutturazione Bagno Appia
User Rating: 5 (1 votes)

Doccia o vasca da bagno? Questa sembra esser la domanda del secolo, un’eterna sfida tra relax e praticità. Ogni volta che si effettua una Ristrutturazione bagno Appia questo è il dubbio amletico che attanaglia chiunque, in quanto la scelta inevitabilmente condizionerà l’organizzazione e l’arredo dell’intero ambiente. Certo la scelta migliore sarebbe quella di non rinunciare a nessuna delle due alternative, ma non sempre è possibile. Spazi ridotti, locali piccoli e stretti, un solo bagno a disposizione: cosa scegliere in questi casi? Attraverso questa guida ti aiuteremo a conoscere a fondo le qualità di una doccia e le qualità di una vasca da bagno, in modo tale da darti la possibilità di far una scelta consapevole ed intelligente considerando le esigenze e necessità personali. Doccia o vasca da bagno? Scegliere consapevolmente Tutto ciò che riguarda gli ambienti domestici, al di là dell’estetica e del gusto personale, dovrebbe esser influenzato da un unico ed importantissimo fattore: ovvero le proprie esigenze e necessità. Prima di procedere in questa importante scelta allora ponetevi una serie di domande Quante volte al giorno mi dedico alla mia igiene personale lavandomi Quanto tempo ho a disposizione giornalmente per dedicarmi alla mia igiene personale In casa ci sono persone anziane o con deficit motori In casa ci sono dei bambini o ho intenzione di averne

Ristrutturazione  Bagno Appia

Quanto spazio c’è a disposizione nell’ambiente Queste sono solo un esempio di domande rito che dovrebbero esser prese in considerazione prima di procedere a  Ristrutturazione bagno Appia  Ma non solo: tali quesiti possono e devono esser posti ogni volta che si decide di modificare qualsiasi altro ambiente domestico, in quanto queste semplici tematiche se sottovalutate o non prese in considerazione possono avere importanti e antipatici riscontri negativi che vi porteranno a non star bene nella vostra stessa casa. Vale la pena sentirsi estranei o non adatti in casa propria per non rinunciare ad un fattore estetico o di abbellimento immobiliare? Ricordatevi che le vostre esigenze e necessità devono sempre esser messe al primo posto Vasca da bagno: i pro ed i contro della scelta Tornare a casa dopo una stressante giornata di lavoro e lasciarsi coccolare e abbandonarsi al relax con un bel bagno caldo, delle candele profumate, musica in sottofondo e perché no? anche un bel calice di vino rosso. Ecco questa è sicuramente la prima immagine che si palesa nella mente di chiunque non appena si accenna alla parola vasca da bagno. Ma se l’idea di relax e comfort che solo un bagno caldo può regalare vi fa brillare gli occhi e vi scalda il cuore, è bene tenere in considerazione anche le caratteristiche più scomode prima di lanciarsi in una scelta affrettata che vi renderà col tempo insoddisfatti.

Ristrutturazione  Bagno Appia

Una vasca da bagno è assolutamente sconsigliabile nella Ristrutturazione bagno Appia in un ambiente troppo piccolo e stretto: ricordate sempre che dovrete esser in grado di muovervi con agilità e libertà nel vostro bagno! Le vasche occupano un gran volume di spazio, a differenza delle docce come vedremo in seguito, e pertanto possono andare a ridurre notevolmente l’abitabilità e la vivibilità del vostro locale Inoltre, le vasche da bagno sono sconsigliate per chi è sempre di fretta e necessita di farsi ”una lavata al volo”: avete idea di quanto tempo impieghi una vasca per riempirsi? E siete davvero sicuri che una volta immersi a pieno nel benessere avrete la forza ed il coraggio di rimanerci non più di due minuti? Altra nota dolente è data dal consistente consumo d’acqua che si utilizza per riempire una vasca e dunque per lavarsi, un consumo quattro volte superiore a quello di una doccia.

Tel: 0645548090

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*