Falegnameria Appia

Questa scheda è stata visualizzata 72 volte
Falegnameria Appia
User Rating: 5 (1 votes)

Le principali mansioni di un falegname sono progettare e realizzare manufatti in legno, in serie o su misura  tagliare, modellare e piallare il legno secondo le specifiche di progetto  controllare le diverse fasi della lavorazione del legno automatizzata  effettuare lavorazioni manuali  assemblare i diversi elementi in legno per realizzare il prodotto finale  montare mobili e posare strutture lignee  applicare rivestimenti e trattamenti specifici per il legno  riparare manufatti in legno di vario genere  in aggiunta, ecco le mansioni tipiche della falegnameria artigianale:  gestire i rapporti diretti con la clientela creare soluzioni su misura  realizzare lavori e oggetti artistici in legno  restaurare manufatti in legno  come diventare falegname?  formazione e requisiti  per diventare falegname si possono frequentare scuole e istituti professionali che rilasciano diplomi specifici per l’industria del legno, del mobile e dell’arredamento. esistono anche corsi per falegname / operatore del legno organizzati da centri di formazione professionale accreditati: nei corsi si apprendono le tecnologie per la lavorazione del legno, taglio e assemblaggio, disegno tecnico, progettazione e montaggio del mobile, tecniche di verniciatura del legno. solitamente sono previste lezioni nel laboratorio di falegnameria, per imparare a lavorare al banco da falegname e utilizzare i vari attrezzi, compresi i più tecnologici (ad esempio software cam /cad per programmare centri lavoro cnc per la lavorazione del legno).

La conoscenza esatta della materia prima qualifica l’artigiano Falegnameria Appia

Per il lavoro del falegname è fondamentale la conoscenza della materia prima, il legno. quindi: le specie di legno o essenze legnose (quercia, abete, frassino, pioppo, castagno, noce, ciliegio, olivo, ebano etc.) le proprietà fisiche (resistenza, durezza, rigidezza, densità…) ed estetiche (colori, venature, nodi etc.) i tempi di stagionatura ed essiccazione i prodotti derivati (legno compensato, massello, lamellare, truciolato etc.) le tecniche di lavorazione e i trattamenti protettivi (vernici, lacche, cere, trattamenti idrorepellenti, antitarlo etc.)  la formazione però non basta per diventare un falegname esperto: i mestieri di tipo artigianale necessitano infatti di molta pratica per acquisire quella manualità, precisione e rapidità che consentono di realizzare prodotti di alta qualità. per accumulare esperienza si può iniziare a lavorare come apprendista falegname in realtà artigiane o come falegname operaio junior per un’azienda del settore legno. competenze di un falegname  tra le competenze di un falegname ci sono: ottima manualità e precisione  competenze tecniche di falegnameria conoscenza del disegno tecnico  conoscenza degli attrezzi del mestiere (strumenti manuali e macchine automatiche)  competenza nelle realizzazioni su misura  conoscenza delle procedure di montaggio e posa  capacità di organizzazione del lavoro  creatività  forza e resistenza fisica  doti comunicative e relazionali  sbocchi lavorativi e carriera del falegname  una formazione come falegname apre molte opportunità professionali, ad esempio nel settore del legno-arredo e della produzione di mobili:

L’artigiano non è altri che un architetto all’opera  Falegnameria Appia

come disegnatore di arredamenti, come montatore mobili per aziende di arredamento (falegname montatore), oppure come artigiano specializzato nella creazione di mobili in legno massiccio, armadi, tavoli, sedie, cassettoni, letti e cucine su misura.  ci sono anche offerte di lavoro per falegnami addetti alla posa parquet e pavimenti in legno (parquettista). un’altra prospettiva di carriera interessante è quella di diventare falegname navale e lavorare nei cantieri nautici per la realizzazione, montaggio e installazione di interni e arredamenti in legno per le imbarcazioni. un falegname può trovare impiego anche nel settore dell’edilizia, come carpentiere del legno o falegname edile.

Tel: 0645548090

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*