Condizionatori Ariston Appia

Questa scheda è stata visualizzata 24 volte
Condizionatori Ariston Appia
User Rating: 5 (1 votes)

Piacevole in estate come in inverno per i modelli reversibili, i Condizionatori Ariston Appia portano una ventata di aria fresca, o di calore, nei nostri interni. Ma come funziona? Quale tipo di condizionatore d’aria è il migliore e per quale potenza e prestazioni? Come deve essere installato? Consigli e spiegazioni in questa guida simile a un frigorifero, il climatizzatore funziona impiegando un fluido refrigerante per prelevare il calore dell’aria interna ed evacuarlo verso l’esterno. Se scegli un climatizzatore reversibile, il sistema potrà, in modalità riscaldamento, prendere questa volta il calore esterno per restituirlo all’interno dell’abitazione Puoi scegliere tra un climatizzatore monoblocco, più economico ma meno potente e più rumoroso, e un climatizzatore split, più potete e capace di raffreddare diverse stanze, però anche più caro Bisogna poi considerare diversi criteri, dalla potenza frigorifera, che deve essere adatta alle tue necessità, alle prestazioni energetiche, affinché la climatizzazione sia meno energivora possibile. Senza dimenticare inoltre il livello di rumore o i diversi trattamenti dell’aria Allo stesso modo, dovrai tenere conto dei requisiti di installazione, della o delle unità interne ed eventualmente esterne, nonché delle esigenze di manutenzione I diversi tipi di climatizzatore Esistono due grandi gruppi di climatizzatori: i climatizzatori monoblocco e i climatizzatori split Il climatizzatore monoblocco

 Condizionatori Ariston Appia

Come suggerito dal nome, i Condizionatori Ariston Appia sono composti da un solo elemento che contiene tutto il circuito frigorifero. Si posiziona nella stanza in cui si desidera prelevare il calore che verrà in seguito espulso all’esterno attraverso una guaina flessibile. La guaina si inserisce in una bocchetta di evacuazione o, in sua mancanza, in uno spiraglio di una porta o di una finestra Pensato per le stanze piccole (meno di 30 m²), il climatizzatore monoblocco è economico e facile da installare. Tuttavia anche se relativamente  rumoroso e inadatto al raffreddamento dei grandi ambienti  Il climatizzatore split  è composto da due unità: un’unità interna che spesso ha la forma di un blocco o di una cassetta murale e un’unità esterna, collegate da tubi di piccolo diametro Multisplit  il climatizzatore presenta diverse unità interne per climatizzare ambienti molto grandi o più stanze Più discreto e meno rumoroso di un modello monoblocco, un climatizzatore split è anche più potente, sebbene più costoso Il climatizzatore reversibile funziona come un climatizzatore “classico”, ma può invertire il ciclo frigorifero per produrre non più aria fredda, bensì calda Proprio come una pompa di calore aria-aria, estrae il calore presente nell’aria esterna per rilasciarlo all’interno della o delle stanze.

Condizionatori Ariston Appia

Poiché è molto più complesso, il montaggio dei Condizionatori Ariston Appia deve essere effettuata da un professionista. Il climatizzatore fisso rimane nella stessa stanza, non è possibile spostarlo. Nel caso di un climatizzatore split canalizzato, i tubi possono essere messi sotto traccia o nascosti in un controsoffitto, per una discrezione totale Il climatizzatore portatile Il climatizzatore monoblocco e il climatizzatore split possono essere entrambi portatili. Nel primo caso, può essere spostata solo l’unità interna, montata su ruote Nel secondo caso, sono portatili entrambe le unità, collegate da un tubo flessibile e scollegabile. Tuttavia, un climatizzatore.

Tel: 0645548090

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*